Telefono: +39.02.55189536
Orari: 10:00 - 18:00 | Lun-Mar-Gio / 12:00 - 18:00 | Ven
Indirizzo: Viale Monte Nero 42 - Milano
< Torna alla mappa dei trattamenti

TECNOLOGIA RADIOFREQUENZA (R.F.)

La rivoluzione estetica degli anni 2000.

Metodica non invasiva, basata sull’emissione di onde elettromagnetiche che penetrano dagli strati superficiali fino negli strati più profondi della cute e con particolari manipoli a volte anche nel sotto cutaneo.

In fisica l’emissione della R.F. può avvenire solo in modo uni/mono polare (più profondo) o bipolare (più superficiale). Tutti gli apparecchi definiti tripolari, quadripolari, tetrapolari, esapolare, eccetera, sono sempre composti da emettitori bipolari e monopolari combinati.

Recentemente è stata introdotta sul mercato la tecnologia a RF Frazionata, che produce una serie definita di MICROFORI di diametro e lunghezza regolabile per mezzo dei quali l’emissione viene erogata fino in profondità.

Un recentissimo apparecchio si avvale di un manipolo RF-OZONE - emissione unipolare con rilascio di ozono, una forma instabile di aggregazione (tre atomi di ossigeno) - per il ringiovanimento cutaneo con effetti rivitalizzanti.
Permette di vaporizzare lo strato corneo e di sviluppare ozono, favorendo così la naturale ossigenazione a livello biochimico cellulare e tessutale.
In semplici termini: l’azione della RF si basa sul fatto che l’emissione elettromagnetica emessa penetra attraverso i tessuti biologici, che esprimono resistenza, producendo energia termica e quindi calore nell’area trattata, con conseguente aumento del metabolismo locale e stimolo alla microcircolazione distrettuale.

Tali processi inducono i fibroblasti alla più efficace produzione di collagene, acido jaluronico ed elastina, e facilitano l’eliminazione delle scorie metaboliche e dei liquidi di ristagno per un effetto notevole di ricompattamento e miglioramento estetico e funzionale.

Il protocollo prevede sedute in numero e ad intervallo che verrà stabilito all’inizio del programma, e poi verrà mantenuto nel tempo.

Ogni percorso dipende da fattori molteplici (entità del problema, sede, età e stile di vita del /della paziente) per cui è assolutamente necessaria una seria ed accurata valutazione nel corso della visita medica preliminare.

Come nel caso dei Laser esistono moltissime apparecchiature a R.F., dalle molteplici caratteristiche e che quindi differiscono ovviamente per quanto riguarda l’efficacia terapeutica.

Inoltre ogni organismo reagisce alle terapie fisiche (cioè con apparecchiature E.B.D. - ENERGY BASED DEVICES) in maniera estremamente individuale e che non è possibile prevedere a priori.

Dai recenti studi negli USA si è appreso che ogni organismo secerne una proteina (detta H.S.P.) in risposta allo stimolo di energia termica che si sviluppa in seguito al trattamento con R.F..
Gli organismi che sono più attivi nel produrre questa H.S.P. avranno una migliore e più rapida risposta alla terapia, ma si può dire che in ogni caso con l’impiego di apparecchi di eccellenza il risultato estetico viene raggiunto progressivamente e viene mantenuto nel tempo fino ai successivi 4-6 mesi.

Le tecnologie a R.F. (monopolare bipolare e frazionale), sicure, efficaci e prive di rischi, vengono utilizzate in Medicina Estetica in ogni distretto corporeo per i seguenti inestetismi:

  • trattamento rughe e grinze cutanee;
  • ringiovanimento e rimodellamento dei tessuti del viso e del collo;
  • drenaggio dei liquidi delle palpebre inferiori (occhi gonfi con ristagno ed edema);
  • contorni rilassati del III inferiore del viso e doppio mento;
  • zone di cute flaccida dell’interno braccia, interno coscia, addome;
  • rassodamento glutei;
  • aspetto cute come “buccia d’arancia” delle zone affette dalla cellulite edematosa;
  • acne (anche in fase attiva, per regolazione delle ghiandole sebacee) e cicatrici post acne;
  • smagliature recenti e di colore rosso-violaceo;
  • smagliature perlacee (con diminuzione profondità e ampiezza);
  • nel trattamento di preparazione e nella cura post trattamento (lifting, blefaroplastica, e liposuzione);
  • cute ipotonica o atonica, con aspetto precocemente invecchiata per esposizione eccessiva ai raggi UVA-UVB-IR (photoaging) in tutte le zone interessate (viso-collo-decolleté-mani).

Particolare efficacia per il trattamento delle zone affette da P.E.F.S. riveste il nuovissimo manipolo UNI- BOBY di Alma lasers ACCENT PRIME nel quale la combinazione della RF unipolare e di uno speciale meccanismo di rotazione permette di sviluppare e di mantenere un calore profondo ed uniforme realizzare un efficace drenaggio locale, con evidente miglioramento dell’aspetto dei noduli cellulitici.

Apparecchi a radiofrequenza in dotazione allo Studio:

  • ALMA LASER: ACCENT PRIME (UNI BODY; UNILARGE; BIPOLAR; PERORBITAL; PERIORAL);
  • RF PIXEL (in motion e stationary);
  • DYCON (GFMEDICAL) ozone RF; surgical RF; ablative RF – subablativo RF;
  • ELLYSYS - unità chirurgica radiofrequenza frazionata computerizzata con microaghi ad avanzamento regolarizzato.

I nostri macchinari