Telefono: +39.02.55189536
Orari: 10:00 - 18:00 | Lun-Mar-Gio / 12:00 - 18:00 | Ven
Indirizzo: Viale Monte Nero 42 - Milano

Non esiste disarmonia che non possa essere armonizzata

Per affrontare un disagio che può essere risolto, valutando ed agendo con professionalità e competenza, indagando in maniera approfondita la risoluzione di un disturbo o di un effetto del tempo o di procedure avvenute sul proprio corpo in precedenza; in un ambiente in cui potersi sentire a proprio agio, instaurando un rapporto diretto con la dovuta riservatezza e competenza, frutto di costante e riconosciuto aggiornamento ed impiego di efficaci ed innovativi trattamenti estetico-chirurgici e dermatologici.

RIFLESSIONI

Fate la visita gratuita?

Una visita specialistica seria non può essere gratuita, in quanto costituisce un momento fondamentale, nel corso della quale vengono stabiliti i parametri del percorso terapeutico personalizzato e più idoneo a fornire tutti i presupposti per la realizzazione/soddisfazione del singolo paziente.

La visita sarà accurata, precisa e scrupolosa NON frettolosa, e garantirà un impegno adeguato di tempo da parte del professionista che mette a disposizione le proprie competenze, formazione e costante aggiornamento internazionale.

Lifting senza bisturi?

Sarebbe bello ma non è realtà!

Il lifting (to lift = sollevare) è un vero e proprio intervento chirurgico complesso che può durare anche 4 ore, e che presuppone taglio ed eliminazione di porzioni di cute, e che comporta un decorso post operatorio impegnativo (anche di un mese) durante il quale sarà necessario seguire i consigli e le eventuali indicazioni terapeutiche dello specialista.

Come si può pensare che con “punturine”, E.B.D. (Energy Based Devices - quali R.F.= Radiofrequenza; U.S. = Ultrasuoni; Lasers-), fili sottocutanei, eccetera, si possano ottenere gli stessi effetti?

Per contro con tecnologie, metodiche e materiali di alta qualità e nelle mani di professionisti esperti si possono ottenere risultati estetici di grande soddisfazione;
... MA credere che esista “la chirurgia senza bisturi” è come credere che esista il “principe azzurro”.

Ahi-Ahi! sul mercato ci sono anche piccoli apparecchi a luce pulsata per uso domiciliare!

L’importantissima differenza che quindi possiamo evidenziare come conseguenza della scelta di un trattamento presso uno studio medico accreditato è che vi troviamo la totale assenza di rischio di sovradosaggio di energia, e quindi la possibilità di evitare i conseguenti possibili danni per la cute nonché una potenziale compromissione dell’efficacia complessiva del risultato.

Ahi-Ahi! L.E.D. come le lampadine a risparmio energetico?

Lo spettro luminoso dei Led varia molto a secondo del tipo di Led costruito.

È vero che esistono le lampadine Led a risparmio energetico esistono infatti vari tipi di Led che emettono luce non visibile, o ad infrarossi, e via via vari colori (laddove appunto ogni colore, avendo una lunghezza d’onda differente, troverà applicazione per un diverso scopo).

Nel caso della fotobiostimolazione si utilizzano LED superpotenti, la cui luce però non ha gli effetti negativi della luce “normale”, e quindi non danneggia la nostra pelle, come succede invece quando ci esponiamo agli ultravioletti o agli infrarossi.

In particolare:

- la luce LED rossa: attiva le cellule, stimola l’A.T.P. (adenosina trifosfato - composto ad alta energia richiesto da moltissime reazioni metaboliche endogene -) ed il DNA, attivando produzione di collagene ed elastina, fattori ad effetto antiinfiammatorio e antiedema;

- la luce LED blu: è ideale per il trattamento delle rughe, cellulite da stress, couperose, oltre che per combattere acne;

- la luce a LED gialla: ha un effetto stimolante e lenitivo.

Ahi-Ahi! Il pacchetto di tot sedute con sconto/Ahi-Ahi! Ho fatto 10 sedute e non ho visto un granché

Ogni specialista serio, oltre a conoscere una statistica comprovata da testimonianze scientifiche riguardo il decorso post operatorio di un tipo particolare di intervento, deve tenere in considerazione una serie di fattori che spesso possono essere messi in rilievo già durante la fondamentale “prima visita” (in cui si ha una panoramica sia della situazione clinica del/della paziente - precedenti interventi, ed il loro esito, patologie, eccetera- sia delle abitudini di vita del paziente), e dovrà sempre tenere in considerazione, prima e dopo ogni singolo trattamento, le reali esigenze del/della paziente.

Imporre un numero forzato di trattamenti sarebbe inutile sia per ottenere un’adeguata personalizzazione del risultato sia, a vari livelli, per la correttezza stessa il/la paziente.

Lo Studio, quindi non propone “pacchetti di sedute”, ma si attiene ad un’etica professionale di scrupolosa attenzione riguardo al singolo caso, suggerendo e concordando via via il/i trattamento/i che meglio concorrono al raggiungimento del risultato anche in dipendenza alla risposta individuale dell’organismo.

Ahi-Ahi! Anche il nostro cellulare lo è!

Parlare di “Radio Frequenze” significa, nel linguaggio comune, parlare di vasto mare di attività e prodotti che utilizzano gli svariati apparecchi che ne producono.

Il differente utilizzo è supportato da diverse tecnologie.
Fra i vari prodotti vi sono senz’altro anche gli apparecchi cellulari, che tuttavia, a differenza degli apparecchi medicali, differiscono in modo grandissimo nella potenza di emissione, a causa della necessità di raggiungere altri obbiettivi, e con effetti notevolmente differenti nella potenza di emissione.

Gli apparecchi medicali non ledono i tessuti, come invece potrebbe o sicuramente è in altre tipologie di prodotto, in quanto non pensati per trattare e curare il corpo umano.

Il trattamento di Radiofrequenza, svolto in una struttura qualificata e con apparecchi medicali certificati, è un valido aiuto per raggiungere un apprezzabile risultato medico-estetico senza alcun danneggiamento del corpo umano.

Ahi-Ahi! Con me la Radiofrequenza non funziona! Ho fatto 10 sedute e non ho ottenuto i risultati (sperati)!

Fermo restando che alla buona riuscita di un trattamento chirurgico concorrono vari fattori, fra cui l’individuazione del giusto approccio nella risoluzione del problema tramite attrezzature valide ed efficaci e la competenza dello specialista, fattore importantissimo è la reale risposta del fisico del paziente.

Per quanto riguarda il caso specifico dei trattamenti di Radiofrequenza lo specialista deve informare il /la paziente riguardo all’importante azione che la proteina H.S.P. svolge in modo dissimile nei vari soggetti, e quindi riguardo alla possibilità di un possibile più o meno rapido effetto in base ala risposta personale.

PROTEINA H.S.P. (Heat Shock Proteins):
SONO PROTEINE PRODOTTE DALLE CELLULE COME REAZIONE AL CALORE.
Le H.S.P. possono essere costitutive oppure venire sintetizzate all’occorrenza.
Ad esempio in caso di stress si determina la fosforilazione di specifici fattori di crescita, con conseguente polimerizzazione; quando ciò avviene è possibile un’interazione con specifiche sequenze del DNA e con effetto di sintesi di H.S.P.
LE H.S.P proteggono altre proteine dalla denaturazione, circondandole, questo avviene anche in caso di shock termici, ed è appunto il primo caso in cui sono state osservate in azione e il motivo per cui hanno assunto questo nome.
Un’altra funzione delle H.S.P. è il permettere ad alcuni recettori di non essere degradati.

Nel caso delle Terapie a Radio Frequenze è stato stabilito che l’organismo produca più efficacemente H.S.P., ecco il perché dell’utilizzo nei casi in cui si voglia incrementare l’azione anti-age e l’eliminazione di scorie che l’organismo del paziente ha fino ad ora fatto fatica ad eliminare.

Ahi-Ahi! Dott.ssa per me il trattamento con botulino non va bene, l’ho fatto e sono rimasta con lo sguardo cattivo per tre mesi!!

Il trattamento a base di tossina botulinica prevede l’inserimento di piccolissime quantità di queste sostanze con sottilissimi aghi ed in punti ben precisi con variabilità individuale.

Pur essendo un metodo in uso da molti anni, compito dello specialista è di saper dosare le giuste quantità e apporle nei punti esatti, seguendo non tanto un schema prefissato (i cui risultati spesso vediamo su quelle “celebrities” che poi si pentono di aver partecipato ai cosiddetti “Botox party”).

In quanto, è sempre necessario tenere in considerazione, caso per caso, la naturale e reale disposizione dei gruppi muscolari presenti sul volto del/della paziente. Solo in questo modo si eviterà un effetto eccessivo ed innaturale e/o un effetto stereotipato del risultato.

Prenota la tua prima consulenza

Tutela della privacy: compilando il modulo e premendo il tasto “INVIA” si intende dato il consenso al trattamento dei dati in ottemperanza al D.L. n. 196 del 30.06.2003.
I campi marcati con l'asterisco sono obbligatori.
La tua richiesta è stata presa in carico.
Grazie per averci contattati.